Paolo Di Stefano

Paolo Di Stefano è nato ad Avola (Siracusa) nel 1956. E’ cresciuto a Lugano. Ha lavorato come editor all’Einaudi e come giornalista culturale al “Corriere del Ticino” e alla “Repubblica”. E’ stato responsabile delle pagine culturali del “Corriere della Sera”, dove è ora inviato speciale. E’ autore di racconti, reportage, inchieste, poesie e romanzi. Ha esordito con la raccolta di poesie Minuti contati (Scheiwiller, 1990). Baci da non ripetere è il suo primo romanzo (Feltrinelli, Milano 1994, Premio Comisso). Seguono: Azzurro troppo azzurro (Feltrinelli 1996, Premio Grinzane Cavour), Tutti contenti (Feltrinelli 2003, Superpremio Vittorini e Superpremio Flaiano), Aiutami tu (Feltrinelli 2005, Superpremio Mondello). Con il romanzo, Nel cuore che ti cerca (Rizzoli 2008) ha vinto il premio Campiello e il Brancati. Potresti anche dirmi grazie. Gli scrittori raccontati dagli editori è uscito da Rizzoli nel 2010. Ultimi due libri: il romanzo-verità La catastròfa sulla tragedia mineraria di Marcinelle del 1956 (Sellerio 2011) e il romanzo Giallo d’Avola (Sellerio 2013, premio Viareggio e premio Comisso).

(Photo © Yvonne Böhler)